Lotta la Covid, nuovo Decreto

Nuova sede, prima candelina
29 Ottobre 2020
Covid più pericoloso per chi ha una malattia del sangue
11 Novembre 2020

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha illustrato mercoledì sera in conferenza stampa a Palazzo Chigi le nuove misure per fronteggiare l’emergenza da Covid-19 che dividono l’Italia “a fette”.

Italia “a chiazze”

Di seguito le tre aree di criticità del Paese e le principali misure restrittive previste dal nuovo DPCM. In questo modo l’Italia è stata così divisa.

Area gialla: Abruzzo, Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Marche, Molise, Province di Trento e Bolzano, Sardegna, Toscana, Umbria, Veneto.
Area arancione: Puglia, Sicilia.
Area rossa: Calabria, Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta.

Il coprifuoco

Per il momento nella nostra regione, e quindi a Forlì-Cesena, la novità più consistente resta il cosiddetto coprifuoco dalle 22 alle 5. Chi sarà trovato a circolare in quelle ore dovrà autocertificarne i motivi.

Contagi in aumento

Anche sul nostro territorio i dati confermano l’aumento dei contagi, pur in un quadro ancora sotto controllo. L’auspicio è che le nuove restrizioni possano essere sufficienti per contenere la diffusione del virus e permettere, comunque, lo svolgimento di una vita quasi “normale”.